DIFFICOLTA’ facile

PREPARAZIONE 50 minuti

PORZIONI 4

Una rivisitazione del classico risotto alla milanese, da leccarsi i baffi!

INGREDIENTI

  • 300 gr di Riso 
  • 1 bustina di Zaffy
  • 20 gr di Grana
  • 1⁄2 Cipolla
  • 5 bicchieri di Vino bianco
  • 200 gr di Pecorino fresco
  • 500 gr di Asparagi
  • 30 gr di Burro
  • 1 litro di Brodo vegetale 
  • Sale q.b.

PROCEDIMENTO

Sminuzza la cipolla e stufala in una pentola antiaderente con l’aggiunta di un mestolo d’acqua calda e 10 gr di burro; aggiungi 300 gr di riso e fallo tostare per qualche minuto. Sfuma il tutto con il vino e nel frattempo versa poco per volta il brodo. A metà cottura unisci lo zafferano diluito nel brodo. Una volta arrivato a cottura fai mantecare il riso con il grana grattugiato, quindi lascialo raffreddare.

In un’altra pentola lessa gli asparagi in acqua bollente per un massimo di 5 minuti. Scolali e tritali. In una padella dal diametro di circa 24 cm fai sciogliere 15 grammi di burro e aggiungi la metà del riso distribuendolo in modo omogenea. Sulla superficie aggiungi il pecorino a scaglie e gli asparagi, aggiungi poi il resto del riso e compatta il tutto.

Cuoci per 5 minuti facendo attenzione che non aderisca alla pentola, giralo fino ad ottenere un colore dorato.

Guarnisci con gli asparagi e servi caldo.